Benvenuti nel nostro nuovo sito!

Orari di apertura:  


Lun - Ven: ​​​​​​​9:00 - 18:00​​​​​​​

 

 Bergamo

 

Via Teodoro Frizzoni, 22

  800 034 126

  ​​​​​​​info@vericart.it


  • ff.jpg
  • fff.jpg

Cosa facciamo

✔ ESAME DEGLI ATTI  DELL' AGENZIA DELLE ENTRATE

✔ ESAME DEGLI ATTI DI EQUITALIA O ALTRO ENTE IMPOSITORE

✔ ESAME DELLE CARTELLE ESATTORIALI 

✔ ESAME CONGIUNTO DEGLI ATTI O PRODROMICI 

Vericart S.r.l è una società specializzata nell’analisi degli atti impositivi e degli atti con i quali viene esercitata la pretesa fiscale

(le cartelle esattoriali) con principale riferimento all’usura.

​​​​​​​

Possiamo finalmente dare voce al contribuente che intenda reclamare i propri diritti , per porre un argine significativo ad un percorso esattivo che, solo sino ad oggi, e solo nelle ipotesi già sottoposte al vaglio della magistratura, è stato ritenuto indebito e, dunque, illegittimo (così e come ha dichiarato lo stesso avv. Ernesto Maria Ruffini, amministratore delegato di Equitalia S.p.a., durante il corso delle sue audizioni innanzi alla Commissione Finanza e Tesoro del Senato ed innanzi alla Commissione di Vigilanza sulla Anagrafe Tributaria, del 9 febbraio 2016, del 24 febbraio 2016 e del 9 marzo 2016), a seguito di provvedimento di autotutela o di decisioni dell’autorità giudiziaria e per il tempo intercorrente dal primo gennaio 2000 al 31 dicembre 2015, nella misura del 20% del totale invocato da Equitalia S.p.a, nei confronti dei contribuenti, e così nella misura di più di 200 miliardi di euro.


Dunque, lo stesso amministratore di Equitalia S.p.a. mette ad affermare che almeno il 20% delle cartelle emesse, per la somma dichiarata di 200 miliardi di euro, sono da ritenersi illegittime.


► Quanti soggetti hanno pagato ed avrebbero potuto non farlo?


► Quanti cittadini hanno messo a repentaglio la vita della propria azienda

per pagare debiti inesistenti?

​​​​​​​

​​​​​​​

PAGARE LE TASSE E’ UN TUO DOVERE,  EVITARE DI REGALARE I TUOI SOLDI, E’ UN TUO DIRITTO!

Contattaci


Il campo è obbligatorio Indirizzo Email non corretto
Il campo è obbligatorio Indirizzo Email non corretto
Il campo è obbligatorio
Il tuo messaggio è stato inviato con successo
Siamo spiacenti, il tuo messaggio non è stato inviato

I PRINCIPALI ATTI IMPOSITIVI, CAUTELARI ED IMPOSITIVI


  • avviso di accertamento;
  • processo verbale di contestazione;
  • avviso di liquidazione;
  • ipotesi residuale di avviso di liquidazione;
  • avviso bonario;
  • sollecito di pagamento;
  • cartella esattoriale;
  • pignoramento;
  • pignoramento dei crediti;
  • pignoramento dei fitti e delle pigioni;
  • preavviso di fermo
  • amministrativo;
  • fermo amministrativo;
  • comunicazioni preventive;
  • iscrizioni ipotecarie.

SITUAZIONI PRINCIPALI 


  • acquiescenza piena; 
  • accordo in seguito a contraddittorio (adesione); 
  • soccombenza innanzi alla commissione tributaria nei vari gradi di giudizio; 
  • conciliazione in pendenza del ricorso; 
  • definizione delle sole sanzioni; 
  • reclamo/mediazione (inferiore ad € 20.000,00); 
  • inerzia totale del contribuente; 
  • riesame in autotutela; 
  • ammortamento del debito tributario.